Inventario cose Mittelab

Cosa inventariare?

  • Attrezzi pesanti (tornio, trapano, ecc.)
  • Equipaggiamento di rete (vogliamo farlo?)
  • Scatole dei membri

Come inventariare?

Bisogna decidere sul formato del QR code: solo un UUID o facciamo un URL?

URL

Pro:

  • Accesso diretto ai dati da qualsiasi smartphone (semplicità di utilizzo)

Contro:

  • È una cosa fissa, non si può cambiare schema a meno di sostituire tutte le etichette

UUID

Pro

  • Universale: immuni a qualsiasi cambiamento di infrastruttura

Contro

  • Hanno bisogno di un’applicazione (che puo essere un sito web) per leggerli

Ezio_ts diceva di avere km di rotolo per una stampantina, che però stampa solo codici a barre. Quindi no QR.

Io sono dell’idea, come già parlato con ezio_ts che il risultato finale potrebe essere:

  • il totem da chiosco, che non sappiamo come sfruttarlo, ci fara da gestione magazzino (compatto, touchscrean, grande monitor,…)
  • al totem ci colleghiamo il letore delle Poste italiano che Aljaž ha comprato in fiera.

Il pro sarebbe

  • un enorme semplicità d’uso (non ho bisogno di telefoni/software particolarei/connessione ad Internet-intranet).
  • libertà di sviluppare/sfruttare software di qualsiasi tipo e/o tecnologia (JAVA,Python,C; applicazione,web-based,etc.)

abbiamo la nostra stampante per etichette/codici a barre/Qrcode (può anche stampare i codici di smistamento postale italiani se vuoi)

Come suggerito in mailing list, Zbar riesce a riconoscere codici a barre/QRcode senza troppi problemi (ha una CLI ed un set di librerie per python e C++). Quindi basta avere una webcam e un computer (possibile usare la orangepy/raspberryPI). Zbar può riconoscere anche più di un codice a barre alla volta permettendo, in futuro, di fare l’inventario semplicemente scattando una foto all’interno di una scatola (se si trova un modo di riporre oggetti avendo sempre a vista il barcode).

Noi abbiamo una stampante (prestata da @wifasoi) che stampa quello che vuoi.

Si, ma ti ci vedo a trascinare il tornio fino al totem per scannerizzarlo :smiley:

Si, ma il contro sarebbe la poca praticità. Cerchi qualcosa che potrebbe essere in una scatola?
Prendi la scatola -> scannerizza -> non c’è -> metti a posto la scatola -> prendi un’altra

Ho stampato 200 etichette, e @g5pw ha fatto un programmino in bash per leggere i codici e memorizzarli con una descrizione su un file csv (sulla Orange pi … Perchè ha la telecamera). Quindi lunedì abbiamo da iniziare un lavoro…
Ci rimane solo cosa inventariare (tutte le cose a cui puoi affiggere una etichetta sarebbe un criterio)

Il programma è stato bocciato per mancanza di feedback visivo che non permette una pratico posizionamento del QRcode :frowning:

Abbiamo due possibilità:

  1. Web app accessibile da smartphone
  2. Programma che gira su eeePad (ebook reader che abbiamo in sede)

La 1. è piuttosto facile da fare, la 2. è più carina ma più complessa. Si possono anche fare entrambe.

Ping. Piano piano sarebbe da iniziare a fare qualcosa… vedi anche il progetto di search engine.

Io e @rossiludo abbiamo iniziato a lavorare sull’inventario. Il database è stato disegnato al corso di PostgreSQL, e io ho fatto intanto un form per l’inserimento dati che legge un QR code e permette di aggiungere altri campi. Qualcuno vuole dare una mano?

Hello!
Avendo un attimo di tempo libero (lol) ho ripreso tra le mani il progetto, e ho migrato tutto a Django. Le ragioni per la migrazione sono:

  • Layout standard dei file
  • Semplicità di uso
  • Admin autogenerato

Ho migrato i modelli dal file SQL, ma manca ancora qualcosa riguardo le posizioni (location) che non ho capito bene. @hrast o @rossiludo voi vi ricordate come funzionava la storia delle posizioni?

La locazione è pensata per essere gestita in più modi a seconda del tipo di segnalazione che implementeremo, luci LED, motorino per cassettino, etc. Oltre ovviamente alla visualizzazione del punto nella planimetria della stanza.

Cosa ti interessa in particolare?

Come è stata implementata? Cioè, io ho replicato Map, Location che ha un point e un map_id. Gli altri tipi di segnalazione in che relazione sono?

Scusa per il ritardo.
Map e poit sono state intese per porter visualizzare una mappa (leggi planimetria) del luogo (ufficio) e poi metterci un punto rosso su dove dovrebbe trovarsi l’oggetto. Per avere un idea visiva sul monitor su dove si trova.
Tutto il resto della parte locazione invece riguarda la localizzazione fisica dell’oggetto, quindi in linea generale:

  • chi sarà a segnalare l’oggetto (es. motorino della cassettiera, led che illumina l’oggetto, puntatore laser,…)
  • le istruzioni per il puntatore scelto (es. coordinate per il motorino, angoli per inclinare il puntatore laser, id dei led,…)

Certo, tutto ciò è molto chiaro, ma io chiedevo specificatamente la relazione SQL in quanto nel file DDL non sembra esserci nessuna relazione. Quindi, la domanda rimane:

Detto anche “Cosa devo scrivere in psql per creare il database che avevate in mente?”. Il DDL delle tabelle stesse è presente, ma mancano foreign keys ed eventuale tabella intermedia.

Strano…
Non ricordo a memoria, Dovrei rivedere… Ne parliamo di persona la prossima volta.